Review - Quick Remover MiNy

Continuano le recensioni per la mia amata Mi-Ny, ebbene sì, sembra che stia diventando una di quelle blogger che non comprano più prodotti preferendo le cose aggratis, e invece no!
In realtà il mio portafoglio ospita qualche saltuaria monetina, grazie perlopiù a mio padre che mi usa come svuota-tasche serale.
La verità è che ho iniziato a lavorare da un mese ormai, ma volete sapere la cosa divertente? Lo stipendio di giugno, luglio e agosto lo vedrò a settembre!
Questa triste storia è per dirvi che per un po' vedrete prevalentemente prodotti mi-ny e nail art realizzate con prodotti che avete visto e stra visto.
Proverò comunque a non essere monotona e ripetitiva, per questo oggi parliamo di un prodotto che tutti conoscete: il quick remover.


DESCRIZIONE DEL PRODOTTO


Il formato completamente nuovo è comporto da ben 70ml di prodotto, ben 60 in più rospetto alla versione precedente che devo essere sincera non mi aveva entusiasmato, per questo all'inizio ero un po' scettica.
Al suo interno è formato come un qualsiasi solvente a immersione, con spugnetta buco centrale, ho notato però una quantità di prodotto impressionante.
E' completamente privo di acetone e di parabeni quindi non secca assolutamente le unghie, anzi vengono  idratate grazie alla glicerina e alla vitamina E contenuta all'interno.
Inoltre la profumazione al cocco è qualcosa di sublime, se come me non ne potete più del pungente odore dei solventi non dovete fare altro che scegliere tra: cocco, fragola, mela, papaya e big fruit.

PARLIAMONE

Diciamo che le cose essenziali sono state dette e comprovate: profumazione sublime, ottima qualità a livello di ingredienti e indiscussa praticità.
Ma la questione che gira intorno a un buon solvente è un'altra, elimina davvero velocemente ogni tipo di smalto?
Io l'ho messo alla prova con ben cinque tipologie di smalto, tra quelle più temute e temibili da rimuovere con un normale solvente.
Ogni unghia è stata semplicemente inserita nel barattolino e ruotata in senso orario per cinque volte.


Partiamo dal più temuto di tutti, il top coat glitter, nel mio caso strawberry cupcake di Ruby Wings, un tripudio di glitter dorati che si incollano all'unghia per non mollarla più.
Per quanto lo adori cerco sempre di limitarne l'uso, sia per non sprecarlo sia perchè ho gli incubi della rimozione. Bisogna ammettere che è molto meno impossibile di altri smalti, ma vi giuro che non avrei mai scommesso una cicca su un fast remover..


Un miracolo no? Ovviamente rimane qualche piccolo glitter qui e lì, ma se pensate che è bastato girare il mignolo solo cinque volte nel barattolo direi che è un risultato più che ottimo.
 Solitamente quanto tempo state a sfregare con il dischetto?

Un'altra tipologia  impossibile da rimuovere, almeno per me, sono gli smalti effetto sabbia per i quali perdo litri di solvente.
Ho scelto un sand super ricco di grani, ovvero il sandy matte di Pupa in particolare lo 003 Yellow..


Non ho scelto il giallo per caso, per mostrarvi come questo solvente non lascia gli aloni gialli tipici di questo colore, ma come potete vedere una volta fuori sul dito non è rimasto nulla grazie alla spugna che avvolge completamente il dito.

Veniamo ora all'effetto holografico, effettivamente questo non è particolarmente difficile da rimuovere però mi hanno sempre lasciato degli aloni glitterati.
Per la prova ho scelto l'Holographic Touch Blue di MiNy.


Anche qui lascia qualche angolo intatto, ma poco male perchè come vedete anche quest'effetto zero aloni blu o glitterati.

Ho messo alla prova anche uno smalto glitter, in particolare uno StarDust sempre di MiNy, un prodotto stracolmo di glitter che gli regalano una luminosità pazzesca.
Ammettiamo che i glitter sono davvero il tallone d'Achille di tutte, molte evitano addirittura di metterlo per paura della rimozione, e ovviamente tra quelle ci sono anch'io.


Insomma, come se non ci fosse mai stato sull'unghia!
Infine ho voluto provare anche con uno smalto laccato classico, ho scelto 33 Latte Menta il nuovo power pro nail di Kiko, la consistenza è molto densa e corposa ma nonostante ciò merita di due passate, questo per dire che sull'unghia è presente uno strato bello spesso di prodotto.


CONCLUSIONI

Personalmente io ho un debole in generale per i barattolini leva smalto, li trovo pratici, veloci, e come abbiamo potuto vedere anche molto funzionali.
Sono ideali per tutte quelle persone che cercano una soluzione veloce ai classici dischetti, oppure che si cambiano talmente tante volte lo smalto che rischiano di far fuori una confezione di dischetti in una settimana (ogni riferimento a cose e persone è puramente casuale).
Inoltre credo sia perfetto per quelle che davvero non sopportano l'odore del solvente o addirittura dell'acetone, nel mio caso il profumo di cocco è davvero inebriante e piacevole.
Questo di MiNy è uno dei più validi che abbia mai provato, insieme a quello di Essence, che tra l'altro utilizzo anche per pulire i pennelli da nail art mentre nailarto tra una decorazione e l'altra!
Io vi consiglio di farci un pensierino perchè merita davvero, sia come solvente che come pulisci pennelli! 



2 commenti

  1. Sai che ho sempre visto questo prodotto da Mi-Ny e non me lo sono mai filata più di tanto? Molto utile la recensione, appena posso andrò a comprarlo!! <3

    RispondiElimina